Tartellette bianche e nere

Con queste giornate grigie e piovose, preparare un dolcetto diventa quasi un obbligo… allora continuando gli esperimenti  con la farina di riso, questa volta ho preparato delle mini crostatine con un golosa crema al cioccolato bianco. La frolla è delicata e friabile, con un retrogusto quasi amaro, che si sposa benissimo con la dolcezza del cioccolato bianco, perfette per riscaldare le grigie giornate autunnali.

 

Tempo di preparazione Tempo di cottura Difficoltà
1 ora (+ tempo di riposo) 15 minuti Bassa

Ingredienti (per 12 tartelette)

Base

  • 150 g di burro
  • 84 g di zucchero a velo
  • 1 tuorlo
  • 1 uovo
  • 165 g di farina di riso
  • 20 g di cacao amaro in polvere
  • semi di vaniglia

Crema

  • 400 g di panna
  • 350 g di cioccolata bianca
  • semi di vaniglia

Decorazione

  • cacao amaro in polvere
  • scaglie di cioccolato

Preparazione

Base

1. Lavora il burro con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema spumosa (Foto 1).

tartellette bianche e nere (3)
Foto 1

2. Aggiungi quindi il tuorlo e l’uovo, mescolando accuratamente in modo che si assorbano bene (Foto 2).

Foto 2

3. Aggiungi la farina di riso e il cacao setacciati e lavora l’impasto fino ad ottenere impasto sodo e omogeneo (Foto 3).

Foto 3

4. Avvolgi l’impasto in una pellicola trasparente e metti in frigo  a riposare per almeno 1 ora (Foto 4).

Foto 4

Crema

1. Porta ad ebollizione la panna con i semi di vaniglia; aggiungi il cioccolato bianco spezzettato e mescola in modo da far sciogliere bene il cioccolato e ottenere un impasto omogeneo (Foto 5 e 6).

  Foto 5
Foto 6

2. Monta il composto con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema molto densa; mettila quindi a riposare in frigo per 30 minuti (Foto 7).

Foto 7

Cottura e composizione

1. Stendi la frolla in strato  sottile su una superficie infarinata con la farina di riso (Foto 8) e usala per rivestire gli stampi delle tartelette, precedentemente imburrati  e infarinati (Foto 9).  Aiutandoti con le dita spingi bene l’impasto negli angoli degli stampini, fino a stenderlo ben liscio.

Foto 8

 

Foto 9

2. Con una forchetta, fai ora dei fori sulla superficie della pasta, facendo attenzione a non toccare il fondo. Metti a questo punto la tortiera 15 minuti in frigorifero, in modo che la pasta si indurisca prendendo bene la forma.

3. Una volta trascorso il tempo di riposo togli gli stampini dal frigo taglia, a misura del fondo della tortiera, della carta da forno e adagiala negli stampini (Foto 10)

Foto 10

4. Riempi quindi poi  la tortiera con dei legumi secchi o con le sferette di ceramica e inforna la torta per circa 15 minuti in forno statico già caldo a 180°C.

5. Trascorso il tempo, sforna la torta, togli i legumi/sferette e la carta forno e Inforna nuovamente per ulteriori 5 minuti alla stessa temperatura, in modo che la pasta si asciughi. Sforna e lasciala raffreddare (Foto 11).

Foto 11

6. Togli la crema dal frigo e montala nuovamente con le fruste fino ad ottenere un composto soffice e spumoso; con  la sac a poche distribuisci la crema sulla base di frolla (Foto 12 e 13).

Foto 12

7. Decora con il cacao amaro e le scaglie di cioccolato.

Con questa ricetta partecipo al contest “Piccola Pasticceria” del blog di Assunta

Al contest Piccole porzioni… per grandi occasioni

  • Grazie per questi deliziosi dolcetti! :-)
    A presto!

    • Giulia de Fornasari

      Grazie a te per essere passata e complimenti ancora per il tuo contest!

      2012/11/30 Disqus

  • Pingback: Contestiamo??? « DolcIblei()

Privacy Policy