Pastine all’arancia

Tra i dolcetti da regalare per Natale, non posso mancare questi biscottini che provengono dalla tradizione austriaca, che uniscono la freschezza dell’arancia alla delicatezza delle mandorle.

La ricetta (tratta da “Dolci della Dolomiti” di Anneliese Kompatscher) consiglia inoltre di lasciarli riposare almeno 1 settimana ben chiusi in una scatola di latta prima di consumarli, in modo che il loro sapore si uniformi e si esalti…sempre che riescano a durare!

pastine all'arancia

Tempo di preparazioneTempo di cotturaDifficoltà
30 minuti (+ tempo di riposo)20 minutiMedia

Ingredienti

Base

  • 250 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo vanigliato
  • 80 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 125 g di burro
  • semi di vaniglia (o una bustina di vanillina)

Ripieno

  • 220 g di mandorle
  • 100 g di zucchero
  • succo e scorza di 2 arance non trattate
  • liquore all’arancia

Decorazione

  • 300 g di zucchero a velo
  • 1 albume
  • 1 arancia non trattata

Attrezzatura

Preparazione

Base

1. Setaccia in una terrina la farina e il lievito (Foto 1), forma una fontana e metti al centro lo zucchero, lo zucchero vanigliato, i semi di vaniglia e l’uovo (Foto 2).

01 02

2. Taglia il burro a pezzetti e disponilo sul bordo della fontana (Foto 3) e impasta velocemente, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo (Foto 4).

03 04

3. Ricopri la pasta con una pellicola per alimenti e metti a riposare in frigo per almeno un ora.

Ripieno

1. Trita finemente le mandorle, grattugia la scorza delle arance e spremine il succo.

2. Mescola le mandorle tritate con lo zucchero, la scorza delle arance (Foto 5) e aggiungi quanto succo e liquore all’arancia quanto basta per ottenere una massa facile da spalmare (Foto 6).

05 06

Composizione e cottura

1. Dividi la pasta in due parti e da ogni pezzo ottieni una sfoglia rettangolare abbastanza sottile (Foto 7).

07

2. Disponi il primo rettangolo sulla teglia del forno rivestita di carta da forno, spalmalo uniformemente con il ripieno alle mandole (Foto 8) e coprilo con il secondo rettangolo di pasta (Foto 9).

08 09

3. Cuoci in forno statico a 200°C per 20 minuti, trascorso il tempo sforna il dolce, lascialo raffreddare qualche minuto  e taglialo a quadretti (Foto 10). Una volta tagliato lascialo raffreddare bene.

10

Decorazione

1. Setaccia lo zucchero a velo e lavoralo con l’albume (Foto 11 e 12), spremi l’arancia e aggiungi il succo allo zucchero a velo tanto basta per ottenere una glassa appena fluida.

11 12

2. Con l’aiuto di due forchette , passa i dolcetti nella glassa, eventualmente decorarli e fai asciugare bene (Foto 13 e 14).

13 14

Consigli

  • Puoi preparare la base di frolla in anticipo e congelarla.

Con questa ricetta partecipo al contest dedicato agli agrumi del blog Morena in cucina

  • Morena

    Dei dolcetti così buoni, io non riuscirei a lasciarli riposare per una settimana!!! Sono deliziosi!
    Grazie per averli donati alla mia sfida di Dicembre!
    Un abbraccio!

    • Giulia de Fornasari

      Grazie a te!Le tue sfide sono diventante un appuntamento mensile a cui non voglio mancare!! Grazie ancora e a presto!

      2012/12/14 Disqus

Privacy Policy